25
Gen
2014

lo stretto indispensabile e le note di piano.

Supero la frontiera del mare dei vivi

sarà luce questo nuovo continente?

Sarà pace, infine, questa terra nuova?

 

Supero la frontiera del mare dei vivi

e lascio i cento morti di speranza e di fame

nel mare dei morti che è di petrolio, non d’acqua.

 

Supero la frontiera del mare dei vivi

lo faccio per il tempo che viene, perché è giusto

devo solo avere il coraggio di convincermene

e non credere ai volti che ho intorno desolati e santi.

VN:R_U [1.9.10_1130]
Valutazione degli autori: 0.0/10 (0 voti espressi)
VN:F [1.9.10_1130]
Gradimento: 0 (su 0 click)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*